Sega le tue due mani

2012/ Gara d’appalto per un progetto/ Assemblamento/ Gesso, segatura, pittura, legno, ferro, pompa/ h. 53cm x L.63 cmx l. 43 cm.

Il tema di un concorso “La citta’ domani” Cité demain ha inspirato al connettivo KKF l’assemblamento Scie tes deux mains, tramutando l’espressione iniziale (gioco di parole che si pronunciano allo stesso modo).

Dietro l’umorismo apparente di questo gioco di parole e la disinvoltura del procedimento, gli artisti svelano una visione grave di ciò’ che diverrà la città e, attraverso essa, la società di domani: degli uomini ridotti all’impotenza, dalle mani tagliate, dalla progressione costante di tutto ciò’ che ci allontana dalla nostra umanità: il potere crescente dei politici, la dittatura dei soldi, il regno dell’immagine, l’energia ansiogena dei media.

L’ingiunzione provocatoria “Sega le tue due mani” invita ad una reazione, ad una presa di coscienza, piuttosto che alla rassegnazione e al sabotaggio, ma sottintende che ogni individuo ha la sua parte di responsabilità in questa perdita di valori, se non lotta contro di lei.

Se gli artisti di KKF fondano il loro lavoro sulla trasformazione di oggetti raccolti per strada per dar loro una seconda vita, in questa creazione sono le parole che tramutano per rivelarne meglio la portata e incitare lo spettatore ad una reazione vitale.