L’Albero blu

2012-2014/ Ferro cemento, neon, pittura, grucce/ Dimensioni variabili, h. 330 cm

Installazione monumentale, questo albero evolutivo cresce ogni qualvolta i visitatori aggiungano al loro passaggio una gruccia blu e fa parte della “Touch art” di KKF poiché é un’opera che rende partecipi.

Questa scultura fa parte della serie di oggetti blu del connettivo KKF creati sulla scia del blu di Nizza (sedie blu della Promenade, biciclette blu, automobili blu, il blu di Matisse, di Klein, quello del mare e del cielo), come segno ironico d’appartenenza al proprio territorio.

Riferimento “sottile” alla politica culturale della città , la scelta del colore blu nasce soprattutto dall’invenzione del Blu Klean, il blu che lava, e che pulisce al tempo stesso le vecchie dispute tra le diverse scuole artistiche della scena locale e oltre. Il Blu Klean, che costituisce in effetti più’ una presa di posizione che un colore concreto, traduce con derisione la freschezza del nuovo rapporto all’arte che Keskon Fabrique cerca d’introdurre.